Aggiornamento triennale per l'esercizio di somministrazione di alimenti e bevande - Sede di Pinerolo

Codice: 
HACCP
Tipologia: 
Sicurezza Alimentare
Data: 
DATA DEL CORSO DA DEFINIRE
Prezzo: 
€ 130.00 + IVA
Durata: 

TOTALE 16 ORE

 

Destinatari e note organizzative: 

Il corso si terrà presso: ALFASIC S.r.l. - Via Martiri del XXI, 141/A – Pinerolo (TO)

Il corso è rivolto ai titolari di esercizio in attività, o loro delegati, nel comparto della somministrazione di alimenti e bevande.​

Titolo rilasciato: Attestato di frequenza e profitto per mantenimento abilitazione.

La regione Piemonte con la formazione obbligatoria favorisce la riqualificazione e l’innalzamento del livello professionale degli esercenti l’attività di somministrazione di alimenti e bevande, al fine di fornire agli interessati elementi di aggiornamento e di approfondimento sui contenuti in materia di igiene, sanità e sicurezza diretti ad ampliare le conoscenze e ad accrescere le competenze e le capacità di gestione di base acquisite dagli operatori.
Il corso di aggiornamento obbligatorio, valido per ciascun triennio, ha una durata complessiva di 16 ore ripartite in 3 moduli di: igiene-sanità (8 ore); sicurezza (4 ore); approfondimenti, aggiornamenti in materia di igiene, sanità e sicurezza (4 ore) ed è gestito dagli enti convenzionati con la Regione Piemonte. Al termine del corso o di ogni singolo modulo l’ente gestore rilascia un attestato di frequenza e profitto (D.G.R. n. 103-12937 del 21 dicembre 2009).

Si sottolinea che la mancata frequenza del corso di aggiornamento determina l’applicazione delle sanzioni previste all’art. 16 bis* e all’art. 21 comma 2** della l.r. 38/2006.

*Art. 16 bis. della l.r. 38/2006 (Sospensione dell'autorizzazione) 
1. In caso di violazione dell'obbligo di formazione di cui all'articolo 5, comma 3, l'autorizzazione all'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande è sospesa fino all'assolvimento dell'obbligo formativo, previa diffida ad adempiere entro sessanta giorni dall'accertamento e applicazione immediata della sanzione di cui all'articolo 21, comma 2.

**Art. 21 comma 2 della l.r. 38/2006 (Sanzioni)
2. Per ogni altra violazione alle disposizioni della presente legge si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 500,00 euro a 2.700,00 euro, ad eccezione della violazione dell'obbligo di formazione di cui all'articolo 5, comma 3, per la quale si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 100,00 euro a 450,00 euro."

Per maggiori informazioni potete contattarci direttamente.