06 Marzo

Al fine di tenervi aggiornati sulla situazione in Piemonte vi consigliamo la pagina dedicata sul sito ufficiale della Regione Piemonte al seguente link:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/coronavirus-gestione-della-situazione-piemonte

Da tale pagina potete accedere a tutto quanto inerente la gestione dell’emergenza:

  • Ordinanze, circolari e disposizioni attuative a livello nazionale e regionale
  • Comportamenti da seguire e principali misure igienico-sanitarie
  • Numeri utili per le informazioni e per la segnalazione e gestione delle emergenze
  • FAQ del ministero della salute

Ricordiamo a tutti che a oggi, il documento normativo principale di riferimento al quale occorre attenersi, è il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (Dpcm) 4 marzo 2020 (allegato alla presente) che fra le altre cose definisce anche misure inerenti lavoro agile, congressi, riunioni, eventi in genere, scuole, manifestazioni sportive, viaggi e trasporto pubblico oltre a definire una serie di misure igienico-sanitarie da mettere in atto (allegato 1 al decreto).

Concludiamo infine riportando di seguito un testo utile ad ogni "Datore di lavoro" per una corretta comunicazione ai propri lavoratori circa i rischi per la loro salute (redatto sulla base delle indicazioni che provengono dalle istituzioni):

1. Favorire, ove possibile farlo, il lavoro agile in modo da limitare trasferimenti e viaggi

2. Privilegiare per quanto possibile le riunioni via video/audio conferenza

3. Evitare trasferte se non assolutamente necessarie

4. Rafforzare il filtro di ingresso in azienda (reception/portineria), per l’accesso o il passaggio di personale non dipendente, esterni, visitatori, fornitori, clienti, ecc.

5. Qualora, in presenza di sintomi o di contatti con persone potenzialmente contagiose, il lavoratore ritenesse opportuno contattare il 112 o il 1500 oppure il numero verde regionale 800.19.20.20 , deve darne contestuale informazione alla Direzione.

6. Sospendere ogni tipo di evento a carattere pubblico fino a nuovo ordine.

 

Si raccomanda a tutto il personale di rispettare scrupolosamente le norme igieniche di base come da decalogo de Ministero della Salute che si allega.

Sempre per il personale non dipendente e gli esterni, per le aziende che lo ritenessero opportuno, può essere utilizzata, per le successive valutazioni, una scheda di “autodichiarazione” (allegata alla presente), la cui compilazione è facoltativa, circa gli spostamenti all’estero/Italia/Comuni oggetto di Ordinanza ministeriale e/o possibili contatti con persone incontrate provenienti da zone a rischio, degli ultimi 15 giorni.