22 Febbraio

Anche per l’anno 2019, l’Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande, sino ad esaurimento.

Riportiamo a seguire i dettagli del Bando ISI 2018.

 

SOGGETTI DESTINATARI

Possono accedere al bando tutte le imprese (comprese quelle individuali) purché siano iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

 

FONDI A DISPOSIZIONE

L’INAIL mette a disposizione quasi 370 milioni di euro di incentivi a fondo perduto alle imprese che vogliono investire in sicurezza, i fondi sono ripartiti su base regionale e assegnati fino ad esaurimento secondo ordine cronologico di ricezione delle domande.

 

PROGETTI FINANZIABILI

I fondi messi a disposizione sono suddivisi in cinque diversi assi di finanziamento, divisi in base ai destinatari e ai progetti:

  1. Progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  2. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (MMC);
  3. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  4. Progetti per micro e piccole imprese operanti nei settori Pesca e Tessile Confezione-Articoli in pelle e calzature.
  5. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

 

COME RICHIEDERE IL FINANZIAMENTO

Le domande devono essere presentate in modalità telematica, secondo le seguenti tre fasi successive:

  1. Accesso alla procedura online e compilazione della domanda dal sito internet www.inail.it, da effettuarsi a partire dall’11 aprile 2019 e fino al 30 maggio 2019
  2. Invio della domanda online da effettuarsi con le date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico (cosiddetto click day) che saranno pubblicati sul sito Inail a partire dal 6 giugno 2019
  3. Conferma della domanda online tramite l’invio della documentazione a completamento

Per ulteriori approfondimenti, si rinvia al sito Inail, dove sono pubblicati tutti gli Avvisi pubblici regionali/provinciali con gli allegati e la modulistica necessaria per la partecipazione.

Bando ISI Inail 2018

Alfasic S.r.l. è a disposizione di coloro che fossero interessati ad approfondire i sopraindicati punti.

Il contenuto della presente, avendo esclusivamente carattere informativo, non può essere considerato esaustivo, pertanto Alfasic s.r.l. rimane a disposizione per fornire indicazioni specifiche e calzanti alle aziende ed ai lavoratori tutti.