14 Gennaio

Al fine di finanziare la formazione del personale, le aziende possono utilizzare i fondi interprofessionali, strumenti istituiti per legge e appositamente dedicati alla formazione dei lavoratori. Queste risorse sono costituite dalle trattenute dello 0,30% sulla busta paga di ogni dipendente che il Datore di lavoro versa all’INPS.

FONDIMPRESA
Fondimpresa è il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil. È il più importante in Italia ed è aperto alle imprese di ogni settore e dimensione.

DESTINATARI DELLA FORMAZIONE FINANZIATA I destinatari della formazione finanziata sono i dipendenti delle aziende aderenti al Fondo, con esclusione dei dirigenti e del Management aziendale. L’efficacia, l’efficienza, l’economicità e la trasparenza, in una logica di distribuzione equilibrata delle risorse, sono i criteri che contraddistinguono la programmazione e le attività del fondo interprofessionale, nonché la definizione dei parametri di accesso, controllo e gestione dei finanziamenti.

GLI STRUMENTI
Grazie a Fondimpresa, l’azienda può pianificare i propri fabbisogni formativi attraverso l’uso, anche simultaneo, di tre strumenti:
1. IL CONTO FORMAZIONE
Il Conto Formazione è un conto individuale di ciascuna azienda aderente. Ben il 70% delle risorse che ogni azienda versa a Fondimpresa confluiscono in questo conto. Le risorse finanziarie che vengono accantonate nel "conto formazione" sono a completa disposizione dell’azienda titolare. L’azienda lo può utilizzare per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni.
2. IL CONTRIBUTO AGGIUNTIVO
Gli Avvisi con contributo aggiuntivo sono uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare il proprio Conto Formazione. Questi Avvisi, infatti, permettono di integrare le somme accumulate sul Conto Formazione dalle singole aziende. La possibilità del contributo aggiuntivo è offerta da Avvisi di finanziamento dedicati ad un preciso target o a una particolare tematica.
3. IL CONTO DI SISTEMA
È un conto collettivo ideato per sostenere la formazione nelle aziende di piccole dimensioni, che favorisce l’aggregazione di imprese su piani formativi in ambito settoriale o regionale. Gli Avvisi del Conto di Sistema finanziano attività generali o di carattere tematico. Di norma, le attività di formazione, nell’ambito degli avvisi del conto di sistema, possono riguardare le seguenti aree tematiche: qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti, innovazione dell’organizzazione, digitalizzazione dei processi aziendali, commercio elettronico, contratti di rete, internazionalizzazione, ambiente e territorio, innovazione tecnologica, competenze per la riqualificazione/ricollocazione.

COME UTILIZZARE I FONDI ACCANTONATI Per utilizzare i fondi accantonati, l’azienda dovrà presentare un piano formativo. Il piano potrà essere avanzato dall’azienda stessa o da un soggetto delegato.
Per ulteriori informazioni in merito alle modalità di adesione al fondo e alle definizione delle attività formative potete contattarci direttamente. In questo periodo stiamo raccogliendo le adesioni per gli avvisi che saranno a breve pubblicati sul sito del fondo.
A tal proposito si consiglia alle imprese interessate di:

  • di aderire al Fondo il prima possibile, in modo tale da usufruire con facilità delle agevolazioni (i flussi informativi tra l’INPS e il Fondo a volte possono risultare molto lunghi, a volte anche pari a circa 2 mesi); l’adesione è gratuita e non comporta alcun costo aggiuntivo.
  • di verificare che non vi siano in corso azioni formative finanziate con altri fondi interprofessionali (in tal caso è necessario attendere fino al rendiconto delle attività);
  • di cogliere le opportunità offerte da questi strumenti (in particolare, conto di sistema, in quanto la presentazione è a sportello, quindi ad esaurimento risorse.

"Il contenuto della presente, avendo esclusivamente carattere informativo, non può essere considerato esaustivo, pertanto Alfasic S.r.l. rimane a disposizione per fornire indicazioni specifiche e calzanti alle aziende ed ai lavoratori tutti."