25 Marzo

Le scadenze ambientali prorogate al 30 giugno 2020 dall’art 113 del Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 sono quelle di seguito indicate:

  1. presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) di cui all'articolo 6, comma 2, della legge 25 gennaio 1994, n.70
  2. presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul   mercato   nazionale   nell'anno precedente, di cui all'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo20 novembre 2008, n. 188, nonché trasmissione dei dati relativi all araccolta ed al riciclaggio dei rifiuti  di pile e accumulatori portatili, industriali e per veicoli ai sensi dell'articolo 17, comma2, lettera c), del decreto legislativo 20 novembre 2008, n. 188
  3. presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione dicui all'articolo 33, comma 2, del decreto legislativo n. 14 marzo2014, n. 49
  4. versamento del diritto annuale di iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali di cui all'articolo 24, comma 4, del decreto 3 giugno 2014, n. 120

 

Il contenuto della presente, avendo esclusivamente carattere informativo, non può essere considerato esaustivo, pertanto Alfasic S.r.l. rimane a disposizione per fornire ulteriori indicazioni specifiche alle singole aziende.