Valutazione del Rischio Radiazioni Ottiche Artificiali

Titolo VIII Capo V D.lgs.81/2008 
In breve
È il documento con il quale si valutano i rischi legati all’esposizione dei lavoratori alle radiazioni ottiche artificiali, cioè tutte le radiazioni elettromagnetiche che comprendono lo spettro delle radiazioni ultraviolette, di quelle visibili e di quelle infrarosse. 
La radiazione ottica produce effetti dannosi sull’occhio e sulla cute di diversa entità, a seconda della lunghezza d’onda e dall’intensità della radiazione (occhio: fotocheratite, cataratta termica, danno termico retinico; cute: eritema da raggi ultravioletti, foto invecchiamento, cancerogenesi, eritema e ustioni). 
Le sorgenti prese in esame si distinguono in:

  • coerenti, ovvero tutte le sorgenti che non comportando rischi per la salute, risultano giustificabili; rientrano in questa casistica, per esempio, le attrezzature da ufficio (stampanti, fotocopiatrici, monitor computer, ecc.).
  • incoerenti, ovvero tutte le sorgenti non giustificabili per le quali è necessario prendere in esame i dati tecnici forniti dal fabbricante; rientrano in questa casistica, per esempio, tutte  le sorgenti LASER, le saldatrici.

Aggiornamento/scadenza

È previsto un aggiornamento ogni quattro anni.

Quali servizi offre Alfasic S.r.l.

  • Esecuzione di misurazioni strumentali
  • Calcolo dell'esposizione giornaliera dei lavoratori alle radiazioni ottiche
  • Redazione del documento di valutazione del rischio radiazioni ottiche artificiali
  • Informazione e formazione dei lavoratori

Per approfondimenti in merito potete contattarci direttamente.